Proclamato il vincitore di Maestri dell’Espresso Junior 2019

Proclamato il vincitore della 27° edizione: è Riccardo Merlonghi di San Benedetto del Tronto

Binasco, 24 maggio 2019 – Riccardo Merlonghi dell’Istituto Professionale Alberghiero Filippo Buscemi di San Benedetto del Tronto è il vincitore dell’edizione 2019 di “Maestri dell’Espresso Junior”, il concorso a premi è promosso da illycaffè, leader globale del caffè di alta qualità, e Gruppo Cimbali, leader nella progettazione e produzione di macchine professionali per caffè, bevande a base di latte e attrezzature dedicate alla caffetteria. Seconda classificata invece Sara Bahdine dell’Istituto Istituto Professionale Servizi Alberghiero Girolamo Varnelli di Cingoli (Mc).

Riccardo Merlonghi dell’Istituto Professionale Alberghiero Filippo Buscemi di San Benedetto del Tronto si è aggiudicato anche il premio della giuria non tecnica per la completezza della struttura progettuale della sua presentazione, arricchita da una ricerca di mercato e da un’esposizione esaustiva e corretta, dimostrando di avere un obiettivo di diffusione della cultura del caffè nella scelta delle tipologie di preparazione e delle miscele.

La menzione di merito della giuria non tecnica è andata a Francesco Pio Gervasio Palazzo degli studi Padre Pio, per l’originalità della presentazione e l’utilizzo del format video con pay off finale, dimostrando un’eccellente capacità di gestione degli strumenti di comunicazione.

Questi gli studenti premiati tra i 16 finalisti che dopo le due fasi di selezione si sono confrontati nella finale del 24 Maggio 2019, svoltasi quest’anno al MUMAC, Museo della Macchina per caffè di Gruppo Cimbali a Binasco. “Maestri dell’Espresso Junior” che coinvolge gli alunni delle classi quarte degli Istituti Professionali Alberghieri e della Ristorazione ubicati in Italia e nella Repubblica di San Marino, si pone come obiettivo di integrare i programmi formativi dedicati alla caffetteria attraverso corsi professionalizzanti sul mondo del caffè e la sua degustazione e borse di studio per i partecipanti più meritevoli.

La manifestazione, realizzata e organizzata grazie all’esperienza e all’apporto formativo di Università del Caffè e MUMAC Academy (l’Accademia di Gruppo Cimbali per la formazione di professionisti e coffee lovers e la promozione della cultura del caffè), è giunta alla 27° edizione e rappresenta una tradizione e un impegno per le due aziende promotrici nonché un esempio positivo di collaborazione tra scuola pubblica e industria al servizio della formazione concreta di nuovi addetti al settore.

Anche quest’anno gli allievi sono stati valutati dalla giuria tecnica composta da tre Trainer di Università del Caffè, due Trainer Mumac Academy e un tecnico commerciale, che hanno esaminato la preparazione e l’abilità dei ragazzi, e da una giura non tecnica, composta da alcuni giornalisti del settore, che ne hanno valutato la capacità di relazione e di comunicazione.

Alle prove pratiche legate al mondo della preparazione del caffè dedicate alla corretta trasformazione di un espresso, di un cappuccino e una sessione di degustazione, si è aggiunta una prova d’attitudine “digital” per la quale è stato chiesto ai candidati di presentare un progetto sull’utilizzo strategico dei social network nella promozione del loro locale ideale.

“Un piccolo gesto quotidiano come bere un caffè, se preparato in modo sapiente può trasformarsi in un momento straordinario, carico di sensazioni e suggestioni, che regala un sorriso a ogni sorso – afferma Daria Illy, Coffee Culture Director di illycaffè –. La formazione riveste un ruolo primario nello sviluppo professionale degli operatori dell’ospitalità, che non possono più limitarsi a proporre un servizio ma devono andare oltre e offrire una vera e propria experience. Maestri dell’Espresso Junior è un importante momento di valorizzazione di quei ragazzi che rappresentano l’eccellenza degli Istituti Professionali e che, vincendo il concorso, potranno approfondire la propria formazione all’interno dell’Università del Caffè, il centro di eccellenza creato per divulgare in tutto il mondo la conoscenza del caffè e che proprio quest’anno festeggia i suoi venti anni dalla fondazione”.

“Gruppo Cimbali crede profondamente nella formazione” – afferma Simona Colombo, Group Marketing and Communications Director di Gruppo Cimbali – “Da quando è nata MUMAC Academy, attraverso un ricco calendario di corsi, workshop e masterclass, con trainer e guru provenienti da tutto il mondo, condividiamo la nostra passione per formazione e cultura, elementi fondanti per la crescita di un bravo professionista. Il concorso Maestri dell’espresso, arrivato alla ventisettesima edizione, è la dimostrazione di quanto due aziende come Gruppo Cimbali e illycaffè investano nella crescita dei giovani talenti, che sono qui oggi e che diventeranno gli ambasciatori della cultura del caffè.”

I premi di “Maestri dell’Espresso Junior” permettono ai vincitori di ricevere una formazione più specialistica nel mondo della caffetteria, in una sede d’eccellenza come l’Università del Caffé di Trieste, entrando in contatto approfondito con un’affermata realtà aziendale. Il vincitore infatti, si aggiudica uno stage di 10 giorni lavorativi mentre il secondo classificato vincerà la partecipazione al corso più completo da scegliere fra l’offerta formativa di Università del Caffè. Da illycaffè i primi due istituti classificati riceveranno una fornitura di caffè per un anno, pari a 60 chili di prodotto, mentre da Gruppo Cimbali riceveranno una macchina da caffè oppure tre macinadosatori a seconda delle necessità.

Intervista Lisa Codarri, Responsabile della Mumac Academy di Gruppo Cimbali
MUMAC ACADEMY LAB - VERONA - CIMBALI & FAEMA